Senza categoria

Facciamo chiarezza: ecco che cosa dice il Regolamento regionale della Lombardia in tema di depurazione delle acque reflue

Facciamo chiarezza: ecco che cosa dice il Regolamento regionale della Lombardia in tema di depurazione delle acque reflue

In Lombardia, il 29 Marzo 2019, è entrato in vigore un Regolamento Regionale in tema di scarico delle acque reflue domestiche ed urbane.

Il Regolamento  stabilisce obblighi e divieti in tema di scarico delle acque reflue urbane provenienti da agglomerati con meno di 2000 abitanti equivalenti e relativamente a scarichi di insediamenti isolati.

In merito, il Regolamento, stabilisce che le acque reflue provenienti da insediamenti isolati con un numero di abitanti equivalenti inferiore a 200 non possano essere scaricate in acque superficiali, fatto salvo il caso in cui lo scarico derivi da impianti dotati di trattamento secondario.

In termini più semplici, lo scarico delle acque domestiche, non può avvenire in assenza di un appropriato sistema di depurazione: necessario per garantire il rispetto degli standard di efficienza depurativa previsti dalle leggi vigenti.

Questo Regolamento, ormai più di 2 anni fa, ha definito con chiarezza le modalità di trattamento delle acque reflue, specificando le modalità di approvazione degli impianti di depurazione, disciplinando i controlli degli scarichi e fornendo specifici riferimenti in base ai quali perseguire una sempre maggior tutela del sottosuolo, delle risorse idriche e dell’ambiente in generale. 

 

Prevedere l’adozione di un sistema di trattamento e depurazione delle acque reflue costituisce infatti l’unica modalità grazie alla quale armonizzare le esigenze di consumo dell’uomo ai ritmi ed agli equilibri della natura. 

 

Oggi, per rispondere alle esigenze del territorio lombardo: densamente popolato e caratterizzato da una elevata produttività industriale ed agricola; vi sono, fortunatamente, soluzioni depurative efficaci e davvero alla portata di tutti! 

 

Le nostre soluzioni di depurazione, biologiche e naturali, possono essere installate facilmente e necessitano di minimi interventi di manutenzione. 

 

I nostri impianti, performanti, durevoli ed affidabili; permettono di ottenere acqua pulita, sicura ed inodore; che è anche possibile riutilizzare per l’irrigazione del proprio giardino. 

In più, grazie al Decreto Rilancio, è oggi possibile godere di uno sconto in fattura del 50% (qui maggiori dettaglisulla fornitura del proprio impianto di depurazione.

 

Per maggiori informazioni, compila il form. Verrai ricontattato gratuitamente e senza impegno da un nostro consulente.  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.