Lun - Ven: 8:30 - 17:30

English EN French FR German DE Italian IT Maltese MT

Trattamento di depurazione secondario

Home » Glossario » Trattamento di depurazione secondario

Trattamento secondario o ossidativo

 

Letto percolatore.
Impianto a fanghi attivati con microbolle

 

Successivamente i liquami, ancora torbidi a causa delle sospensioni colloidali e putrescibili subiscono il trattamento secondario (o ossidativo o biologico), nel quale le sostanze organiche vengono prima ossidate, ossia rese imputrescibili, e successivamente rimosse.

 

Fase ossidativa=

 

Durante l’ossidazione dei liquami le sostanze colloidali organiche sono rese fioccose per essere facilmente rimosse mediante sedimentazione Questo trattamento prevede:

 

• aerazione: rimozione delle sostanze organiche tramite ossidazione batterica aerobica;
• sedimentazione secondaria.

 

Per l’ossidazione biologica si utilizzano più tecniche:

 

• gli impianti a letti percolatori (o a filtri percolatori);
• gli impianti a dischi biologici;
• gli impianti a fanghi attivati (o biologici): attualmente è il sistema più utilizzato in virtù della sua alta efficienza (>90% di abbattimento del BOD).

 

Mediante l’aerazione (o ossidazione biologica), i solidi sospesi non sedimentabili e quelli disciolti biodegradabili vengono convertiti in fanghi sedimentabili e quindi separati mediante decantazione che segue sempre la fase di trattamento biologico vero e proprio. La sedimentazione secondaria ha il compito di eliminare i fanghi sedimentabili prodotti nella fase di aerazione.
I fanghi attivi di supero sono inviati alla cosiddetta “linea fanghi” per essere sottoposti ad ulteriori trattamenti.
Negli impianti a fanghi attivati si verifica talvolta l’inconveniente denominato bulking ossia il rigonfiamento del fango.
Quando il fango si ammala di bulking diventa inadatto alla sua funzione depurante perché perde le sue qualità adsorbenti ed ossidanti e sedimenta a stento.
Oltre al bulking il fango attivato può presentare altre patologie come il foaming, il pin point e il rising.
In sostituzione del trattamento ossidativo tradizionale a fanghi attivi si possono utilizzare le tecnologie MBR.

Vuoi conoscere come è possibile realizzare il tuo impianto?

Contattaci per conoscere i vantaggi delle nostre soluzioni. Un nostro consulente sarà a tua disposizione per rispondere ad ogni tua domanda.

Inizia a digitare...
Home